Attività

Festa del Socio Abrussels 2018

Grazie a tutti di cuore per aver partecipato alla “Festa del Socio”, la comunità di #Abrussels è viva ed attiva più che mai !!!Iniziamo questo 2018 pieni d energie e progetti da realizzare assieme !

Ringraziamo lo staff di Vini&Sapori per le pietanze offerte e l’ospitalità.

#Abrussels #readytogo #nevedretedellebelle 

Per maggiori informazioni sulle notre attività, non esitate a contattarci!

abrusselsasbl@gmail.com
www.abrussels.com

       

 

Attività

“Salviamo l’Orso ONLUS” vince il bando “Ambiente al Centro”.

Gli incendi dolosi che l’estate scorsa hanno distrutto angoli meravigliosi dell’Abruzzo, e in particolare del Parco Nazionale della Majella, non hanno ancora un responsabile, e forse mai lo avranno.

Tuttavia, talmente forte è stato lo shock che i membri di Abrussels (associazione degli abruzzesi a Bruxelles) hanno raccolto dei fondi e organizzato un bando per finanziare un’iniziativa concreta che mettesse “l’ambiente al centro”.

Dopo una attenta selezione dei progetti pervenuti, il bando è stato vinto dalla ONLUS “Salviamo l’orso”, con sede a Montesilvano, che ha presentato il progetto dal titolo “Api in azione per l’orso marsicano”. La finalità principale del progetto a cui verranno attribuiti 1.550 euro, è il recupero ambientale di una parte dei versanti del monte Morrone, nel territorio di Pratola Peligna, colpiti dagli incendi dolosi dell’estate 2017. Per ottenere questo risultato, l’associazione “Salviamo l’orso” ricostruirà parte della biocenosi vegetale del luogo necessaria a ripristinare i corridoi naturali usati dall’orso marsicano.

In pratica verranno posizionate delle arnie con famiglie di api italiane nei pressi delle aeree da riqualificare per migliorare i processi di impollinazione. L’introduzione di insetti impollinatori sono fondamentali per l’equilibrio degli ecosistemi e il benessere delle specie che li compongono, incluse le comunità umane. Saranno poi svolte attività didattiche sul campo che coinvolgeranno gli studenti di Pratola Peligna e attività di divulgazione per sensibilizzare le persone sui rischi degli incendi sia dal punto di vista eco-sistemico che sulla salute umana. In ultimo verrà anche realizzato un video il cui focus sarà il rafforzamento del senso di appartenenza di una comunità a una determinata area geografica.

Il Presidente di Abrussels, Claudio Vernarelli, ricorda che “sebbene il contributo messo a disposizione in collaborazione con le associazioni “Abruzzo du Centre & Borinage” e “VZW Abruzzesi del Limburgo sia simbolico, questo è un segnale di vicinanza, concreto e forte, di tutta la comunità abruzzese residente a Bruxelles ed in Belgio”. “Questi fondi – continua Claudio Vernarelli – sono stati raccolti grazie ad attività di puro volontariato dei soci che si sono impegnati con diverse iniziative e che, all’unanimità, hanno deciso di finanziare un progetto di alto valore ecologico e di lotta al criminale disegno di distruzione del nostro patrimonio naturale”.

Per ulteriori informazioni contattateci alla mail info@abrussels.com

Attività

Abrussels lancia il bando “Ambiente al centro”.

Abrussels asbl, associazione degli abruzzesi a Bruxelles, in collaborazione con l’associazione “Abruzzese du Centre e Borinage” e l’associazione “Abruzzesi del Limburgo”,  lancia il bando “Ambiente al Centro” offrendo 1550 euro alle associazioni no profit operanti in Abruzzo con l’obiettivo di sostenerle in progetti di educazione ambientale, conservazione e riqualificazione del territorio, escluso il rimboschimento.

Il progetto da finanziare dovrà essere interattivo, ovvero coinvolgere non solo l’associazione che lo realizzerà ma anche la cittadinanza: cittadini (inclusi i residenti stranieri) studenti (dalla scuola primaria all’università), pensionati, rifugiati, etc. Le attività da realizzare devono essere concrete, istruttive ed avvicinare la cittadinanza al territorio.

Le proposte dovranno pervenire entro l’8 gennaio 2018 alla mail abrusselsasbl@gmail.com

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci.

Abrussels Asbl

Il bando è scaricabile qui

Il formulario è scaricabile qui 

 

Attività

Abrussels presente alla festa annuale degli Abruzzesi a Genk.

Una delegazione de Abrussels ha partecipato per il secondo anno consecutivo all’ annuale festa organizzata dagli amici dall’Associazione Abruzzesi nel Limburgo presso Genk.

Aria di casa, buon cibo e tanta bella musica tra chi si impegna ogni giorno per non perdere le proprie tradizioni.

Ci vediamo alla prossima edizione !!!!

Attività

Carrefour des Regions, Week End Abruzzese.

Abrussels ha concluso un progetto con il Comune di Etterbeek intitolato “Carrefour des Régions”, il 7 ed 8 ottobre 2017.
 
Il progetto è volto a migliorare l’integrazione tra i residenti e la comunità italiana del comune di Etterbeek, Bruxelles.
 
Per l’occasione l’evento è stato articolato in due attività distinte: un vernissage fotografico con degustazione di prodotti tipici, presso il parco Felip Hap, ed un atelier di cucina abruzzese.
 
Come associazione siamo molto felici di aver collaborato alla realizzazione di questo progetto, in linea con il nostro obiettivo di aumentare la conoscenza della nostra regione, l’Abruzzo, a Bruxelles.
 
Ringraziamo il comune di Etterbeek, tutti i partecipanti e coloro che hanno collaborato alla riuscita di questo week end abruzzese a Bruxelles.

Le foto dell’evento sono consultabili nel link qui riportato: www.flickr.com/photos/148773307@N08/albums/72157687825419034

Attività

Rostaland 2017 – Thank you for coming!

Terminata la seconda edizione del Rostaland 2017 organizzato da Abrussels, abruzzesi a Bruxelles.

“Il cuore degli abruzzesi a Bruxelles e di tutti coloro che apprezzano la nostra Regione è più generoso e grande di coloro che hanno devastato con gli incendi dolosi il nostro territorio”. Il Presidente di Abrussels (associazione degli abruzzesi a Bruxelles), Claudio Vernarelli è soddisfatto del ricavato ottenuto con la seconda edizione della festa degli arrosticini (Rostaland) tenutasi nella capitale belga il 9 settembre.

“La partecipazione significativa, nonostante l’immancabile pioggia, ci ha permesso – continua Claudio Vernarelli – di raccogliere una certa somma da destinare a dei progetti di protezione e rispetto dell’ambiente che esamineremo con attenzione e che è possibile ancora inviarci alla seguente email: abrusselssasbl@gmail.com. Siamo una comunità entusiasta che si ritrova intorno a degli obiettivi comuni, ad una cultura che ci appartiene è che fa da leitmotiv ai nostri progetti”.

All’iniziativa, che rientra in una serie di attività che Abrussels ha in cantiere per i prossimi mesi a Bruxelles, oltre ai 150 partecipanti, erano presenti anche la Presidente dell’associazione degli umbri, Francesca Cionco e il Presidente dell’associazione dei marchigiani, Innocenzo Gemma. “Queste tre regioni- conclude Vernarelli- , insieme al Lazio sono state duramente colpite da eventi naturali e criminali assai gravi negli ultimi anni e noi vogliamo dimostrare con i fatti, che siamo vicini ai nostri corregionali non solo con il pensiero ma anche con azioni concrete”.

 

 

 

Attività

Arriva il Rostaland 2017

 

Anche quest’anno Abrussels ti aspetta per condividere con te i sapori della nostra terra nella seconda edizione del Rostaland, che si terrà il 9 settembre 2017 dalle ore 18 al parco di Woluwe Saint Pierre. Siamo molto orgogliosi di poter far assaggiare un prodotto della nostra tradizione a cui è stata recentemente assegnata la certificazione DOC. Rostaland 2017 è inoltre un’occasione utile per far conoscere la nostra associazione e le attività che bollono in pentola, e per scambiare le idee con i nostri soci.

I partecipanti potranno gustare una varietà di piatti, ma se prenoti in anticipo potrai beneficiare del prezzo scontato a 16€ sul piatto di benvenuto, composto da arrosticini, porchetta, zampanella e Montepulciano. Dai un’occhiata al nostro menù…non hai già l’acquolina in bocca?

Durante la serata sarà possibile acquistare in loco i biglietti della lotteria abbinata, e si procederà all’estrazione dei vincitori dei ghiotti premi. Hai voglia di scoprire di quali premi parliamo?

AI NOSTRI SOCI

I soci di Abrussels riceveranno un bicchiere di vino di benvenuto in omaggio, oltre ad uno sconto a loro riservato per l’affitto del pedalò presso la location del Rostaland (8€ al posto di 10 su presentazione della tessera).

PER PRENOTARE

Vuoi garantirti il bel piatto di benvenuto scontato? Prenotalo entro il 7 settembre

Raggiungici anche senza prenotazione!…abbiamo arrosticini per tutti!

COME RAGGIUNGERCI

Il Rostaland 2017 si terrà dalle 18:00 presso il parco di Woluwe Saint Pierre, nel locale di fronte il lago con la rimessa per le barche (Étangs Mellaerts).

Attività

Abrussels all’Ommegang 2017!

Abrussels presente all’Ommegang 2017.

L’edizione moderna dell’ Ommegang fu ricreata nel 1930, sulla base delle descrizioni del corteo al quale l’Imperatore Carlo V aveva assistito nel 1549.

Il corteo moderno si compone di 1400 partecipanti, che sfilano dal Sablon fino alla Grand-Place: una tradizione che si rinnova ogni anno e che fa parte integrante del folklore belga, tanto da essere candidata all’UNESCO come patrimonio culturale immateriale.

Per maggiori info www.ommegang.be
#Abrussels #DiscoverBelgium #Bruxelles #GrandPlace

 

 

 

 

 

Attività

Abrussels a Mons per il DouDou !

Una delegazione di Abrussels ha partecipato alla manifestazione DouDou di Mons, l`11 giugno 2017.

Il Doudou, anche detta La Processione del Carro d’oro, esiste da ben 657 anni e si tiene ogni anno nel weekend della Trinità. Riconosciuta Patrimonio Immateriale dell’Umanità dell’Unesco, rappresenta il fiore all’occhiello della città di Mons e del Belgio stesso.

Un corteo parte dalla collegiata Sainte-Waudru e sfila per le vie di Mons fino alle 12, ora della fantastica salita del Carro D’Oro. Questo carro, che chiude il corteo, porta il reliquiario di Sainte-Waudru, patrona della città, che implorata dagli abitanti avrebbe protetto la città dall’epidemia della peste.

Al suono del Doudou (canzone popolare che ritma la festività) sulla Grand Place di Mons si svolge il combattimento di origine medievale tra il Drago e San Giorgio, nell’eterna lotta tra il bene e il male, ognuno aiutato da una schiera di “alleati” cittadini di Mons.

Per maggiori informazioni sul DouDou, clicca qui


Français

Le 11 juin 2017, une délégation de Abrussels a participé au DouDou de Mons.

Le DouDou, aussi appelé la Procession du Chariot d’Or, existe depuis 657 ans et a lieu chaque année pendant le weekend de la Trinité. Reconnu comme Patrimoine immatériel de l’UNESCO, le DouDou représente le fleuron de la ville de Mons et même de la Belgique.

Un cortège part de la collégiale Sainte-Waudru et défile pour les rues de Mons jusqu’à 12 heure, quand le Chariot d’Or y arrive. Ce chariot, qui ferme la procession, porte le reliquaire de Sante-Waudru, patrone de la ville, qui implorée par les habitants, aurait sauvé la ville de l’épidémie de la peste.

Au son du DouDou (chanson populaire qui donne le rythme à la fête) à la Grand Place de Mons il a lieu le combat d’origine médiévale entre le Dragon et Saint George. La lutte éternelle entre le bien et le mal est beaucoup sentie par les habitants de Mons qui s’allier avec l’un ou l’autre.

Pour savoir en plus a propos de DouDou, cliquez ici 
English 

The 11th of June 2017 a delegation from Abrussels took part in the DouDou occurrence in Mons.

The DouDou, also named as the Golden Chariot Parade, has been celebrated for 657 years and it is held every year during the Trinity weekend. It is recognised as UNESCO’s Intangible Heritage and it represents the flagship not only of Mons but of the whole Belgium.

The procession starts from the Collegiate Church of Sainte-Waudru and parades through the streets of Mons until 12 o’ clock, when the Golden Chariot gets there. The Chariot, that closes the parade, brings the reliquary of Sainte-Waudru, patron of the city. It is said that, implored by its inhabitants, Sainte-Waudru protected Mons from the epidemic plague.

At the Grand Place in Mons it’s held the medieval fight between the Dragon and Saint George: in the eternal struggle between the good and the evil, they are both helped by the inhabitants of Mons who side with the one or the other, always crooning the Doudou, a popular song that gives the rhythm to the festivity .

For furthter information about DouDou, click here