Attività

Barolo live: Piemonte meets Abruzzo.

Martedi 5 febbraio, dalle ore 19.00, Abrussels insieme con amici del Piemonte, organizza l’evento “Barolo Live: Piemonte meets Abruzzo” presso “Io Sono Wine Bar”, in Rue du Trone 62 (a due passi dal Parlamento Europeo).

Durante la serata avremo come ospiti d’onore: Barolo, Montepulciano d’Abruzzo, gli immancabili arrosticini, ventricina, pecorino abruzzese… nonché gli imperdibili bocconotti di Castel Frentano! #frechete

… immancabile anche la “Lotteria Made in Abruzzo” #takealook

media

Documentario “Cosa fanno gli abruzzesi a Bruxelles?”

Questo documentario, prodotto da #Abrussels (Associazione degli Abruzzesi a Bruxelles), è risultato vincitore del contest lanciato dal CRAM (Consiglio Regionale Abruzzesi nel Mondo) sul tema della nuova emigrazione abruzzese nel mondo. Come premio, l’ideatore e regista del video, Bruno Mariani, colonna portante dell’associazione, ha ricevuto la carica di “Ambasciatore digitale d’Abruzzo” da parte della Regione Abruzzo.

Vabbè, insomma, cosa fanno gli abruzzesi a Bruxelles?

Scopritelo con noi!

media

Api in azione per l’Orso Marsicano – Online il…

Siamo orgogliosi di condividere con voi il video finale del progetto “Api in Azione per l’Orso Marsicano” finanziato da Abrussels in collaborazione con le associazioni “Abruzzo du Centre & Borinage” e “VZW Abruzzesi del Limburgo” che ringraziamo di cuore!

Il progetto aveva come scopo il recupero ambientale di una parte dei versanti del monte Morrone, nel territorio di Pratola Peligna, interessati dagli incendi dell’estate 2017 attraverso la ricostituzione delle biocenosi vegetali del luogo, per favorire la presenza nel medio-lungo periodo dell’orso bruno marsicano, grazie soprattutto alla funzione imprescindibile degli insetti impollinatori, come le api, fondamentali per l’equilibrio degli ecosistemi e il benessere delle specie che li compongono, incluse le comunità umane.

Grazie ancora alla ONLUS “Salviamo l’Orso”, vincitrice del bando “Ambiente al Centro”, per l’ottimo lavoro svolto: è stato un gran piacere collaborare con voi.

Il video finale è interamente visibile qui

Attività

#Rostaland2018 – Thank you for coming.

Si conclude con successo la terza edizione del #Rotaland2018.

Come associazione degli abruzzesi a Bruxelles siamo lieti di comunicarvi che l’evento è andato sold out con oltre 250 partecipanti, sengo che quando si offrono prodotti di qualità si ha un’alta partecipazione.

Come per la passata edizione del Rostaland, una parte del ricavato andrà devoluta per progetti di beneficenza verso la nostra amata regione: grazie ai proventi dell’edizione del 2017, Abrussels ha co-finanziato un progetto di educazione ambientale chiamato “Api in azione per l’orso marsicano” di cui potete vedere il video qui

Ora non ci resta che far tesoro dell’esperienza per organizzare una quarta edizione ancora più fregna per il 2019.

Vi invitiamo a vedere le foto della manifestazione sulla nostra pagina Flikr e sul nostro profilo Facebook.

Jamm mo!

 

Attività

Non c’è due senza tre: #Rostaland2018 !!!

Anche quest’anno Abrussels ti aspetta per condividere con te i sapori della nostra terra nella terza edizione del Rostaland, che si terrà il 15 settembre 2018 dalle ore 18 presso il bar di fronte gli Étangs Mellaerts nel parco di Woluwe Saint Pierre. ( Stessa location per i passati Rostaland).

BENEFICENZA
Rostaland 2018 è un’occasione utile per far conoscere la nostra associazione e le attività che ci hanno accompagnato quest’anno. Il ricavato del Rostaland 2017 e della relativa lotteria è stato donato in beneficenza all’Associazione per la protezione dell’ambiente Salviamo l’Orso (https://bit.ly/2mq0wcf). Anche quest’anno, una parte del ricavato verrà destinato ad un progetto per l’Abruzzo.

LOTTERIA
Per il Rostaland 2018 sarà ugualmente possibile acquistare in loco i biglietti della lotteria abbinata!
Si procederà a fine serata all’estrazione dei vincitori dei ghiottissimi premi offerti da Di Carlo Confetti Sulmona, Broozy, Ernesto Di Meo e tanti altri!

Puoi prenotare il menù col prezzo di prevendita qui

DIVENTA SOCIO DI ABRUSSELS
Non perdere l’occasione di tesserarti con noi e partecipare alle nostre numerose iniziative! I soci di Abrussels riceveranno un bicchiere di vino di benvenuto!

 

 

media

Abrussels – Cultura Abruzzese in terra belga.

BRUXELLES – Nel cuore della capitale del Belgio ed europea esiste una realtà associativa che promuove l’Abruzzo in tutte le sue bellezze (culturali, ambientali ed enogastronomiche): Abrussels. «Come nasce Abrussels? – riferisce il giovane presidente di questa associazione Claudio Vernarelli – Nasce da un’idea venuta a me durante una cena tra abruzzesi nel gennaio 2016, ed in questa cena ho lanciato un’idea: perché non facciamo un’associazione culturale? Dopo quattro mesi di gestazione, abbiamo redatto uno statuto in francese e trovato una sede, che si trova presso il ristorante di prodotti tipici abruzzesi “Vini e Sapori”, vicino la commissione europea».

I soci fondatori di questa associazione sono quattro: Claudio Vernarelli (vive a Bruxelles da due anni ed è presidente e fondatore di questa associazione), Alessandra De Leonardis (ambasciatrice del gusto abruzzese a Bruxelles e proprietaria della sede sociale), Vito Giorgio Colonna (membro dell’associazione culturale “Sestiere di Porta Filiamabili” di Sulmona dal 1996 e membro dell’Asbl “Ommegang” di Bruxelles dal 2008) e Veronica Petrarca (da vent’anni vive ad Anversa, attiva nell’aiutare gli italiani che si trasferiscono nella città fiamminga). E sono i soci che hanno firmato lo statuto. Abrussels è nata con lo scopo di diffondere, condividere e valorizzare il vasto patrimonio culturale abruzzese (ambientale, culturale e gastronomico) con l’idea di far conoscere l’Abruzzo e le sue bellezze nelle persone che vivono a Bruxelles.

Il nostro logo rispecchia la nostra identità – riferisce Claudio Vernarelli – e la nostra idea che sta dietro Abrussels: siamo abruzzesi ed europei con la lettera maiuscola, pensiamo che le due cose siano strettamente collegate. I colori del logo rispecchiano quelli ufficiali della Regione Abruzzo, la nostra bellissima regione di cui vogliamo diffondere le bellezze verso tutti gli interessati». Le attività che promuove l’associazione sono davvero interessanti e molteplici. Il “Rostaland”giunto alla terza edizione, dove si promuove il piatto tipico e rappresentativo dell’Abruzzo: l’arrosticino. La raccolta dei fondi e la creazione del bando “Ambiente al Centro” vinto dalla ONLUS “Salviamo l’orso” di Montesilvano. La finalità di questa iniziativa, nella quale sono stati attribuiti 1550 euro, è il recupero ambientale di una parte del Morrone distrutta dagli incendi boschivi del 2017, l’educazione Ambientale nei centri colpiti dagli incendi e la salvaguardia dell’orso bruno marsicano.

A questo progetto hanno partecipato anche altre comunità abruzzesi residenti in Belgio come quella di Genk, nella parte fiamminga, e quella di Borinage nella parte francofona a due passi da Mons. «E questo – riferisce Claudio Vernarelli – mi da veramente tanta speranza e fiducia, perché ci siamo uniti come comunità per dare una mano all’Abruzzo». Inoltre Abrussels, ogni 8 agosto è presente nelle cerimonie in cui si ricorda la tragedia di Marcinelle (1956), dove trovarono la morte molti minatori italiani tra cui alcuni abruzzesi. Il weekend Abruzzese, un progetto nato con lo scopo di migliorare i rapporti tra la comunità italiana ed i residenti del comune di Etterbeek,(Bruxelles) con due giornate interamente dedicate all’Abruzzo culinario e artistico: la prima nel Parco Felip Hap dove si è svolta una mostra fotografica ed uno stand di cucina abruzzese, la seconda con una scuola di cucina abruzzese per i residenti del comune.

L’anno scorso, l’associazione Abrussels presso il Comitato delle regioni (l’ente che si occupa di raggruppare tutte le regioni europee) ha esposto la mostra fotografica “Scorci d’Abruzzo”; venti foto che rappresentavano le bellezze d’Abruzzo. Tale manifestazione è stata possibili anche grazie all’aiuto della presidenza del consiglio della Regione Abruzzo nelle figura di Giuseppe Di Pangrazio con la donazione di 1000 euro destinati a tale manifestazione. Abrussels è un bene prezioso per l’abruzzese che vive a Bruxelles perché gli permette di sentirsi a casa.

Articolo pubblicato su MarsicaWeb, scritto da Americo Tancredi.

Attività

“Salviamo l’Orso ONLUS” vince il bando “Ambiente al Centro”.

Gli incendi dolosi che l’estate scorsa hanno distrutto angoli meravigliosi dell’Abruzzo, e in particolare del Parco Nazionale della Majella, non hanno ancora un responsabile, e forse mai lo avranno.

Tuttavia, talmente forte è stato lo shock che i membri di Abrussels (associazione degli abruzzesi a Bruxelles) hanno raccolto dei fondi e organizzato un bando per finanziare un’iniziativa concreta che mettesse “l’ambiente al centro”.

Dopo una attenta selezione dei progetti pervenuti, il bando è stato vinto dalla ONLUS “Salviamo l’orso”, con sede a Montesilvano, che ha presentato il progetto dal titolo “Api in azione per l’orso marsicano”. La finalità principale del progetto a cui verranno attribuiti 1.550 euro, è il recupero ambientale di una parte dei versanti del monte Morrone, nel territorio di Pratola Peligna, colpiti dagli incendi dolosi dell’estate 2017. Per ottenere questo risultato, l’associazione “Salviamo l’orso” ricostruirà parte della biocenosi vegetale del luogo necessaria a ripristinare i corridoi naturali usati dall’orso marsicano.

In pratica verranno posizionate delle arnie con famiglie di api italiane nei pressi delle aeree da riqualificare per migliorare i processi di impollinazione. L’introduzione di insetti impollinatori sono fondamentali per l’equilibrio degli ecosistemi e il benessere delle specie che li compongono, incluse le comunità umane. Saranno poi svolte attività didattiche sul campo che coinvolgeranno gli studenti di Pratola Peligna e attività di divulgazione per sensibilizzare le persone sui rischi degli incendi sia dal punto di vista eco-sistemico che sulla salute umana. In ultimo verrà anche realizzato un video il cui focus sarà il rafforzamento del senso di appartenenza di una comunità a una determinata area geografica.

Il Presidente di Abrussels, Claudio Vernarelli, ricorda che “sebbene il contributo messo a disposizione in collaborazione con le associazioni “Abruzzo du Centre & Borinage” e “VZW Abruzzesi del Limburgo sia simbolico, questo è un segnale di vicinanza, concreto e forte, di tutta la comunità abruzzese residente a Bruxelles ed in Belgio”. “Questi fondi – continua Claudio Vernarelli – sono stati raccolti grazie ad attività di puro volontariato dei soci che si sono impegnati con diverse iniziative e che, all’unanimità, hanno deciso di finanziare un progetto di alto valore ecologico e di lotta al criminale disegno di distruzione del nostro patrimonio naturale”.

Per ulteriori informazioni contattateci alla mail info@abrussels.com